Home > Film sulla roulette russa

Film sulla roulette russa

Film sulla roulette russa

Superando innumerevoli ostacoli legali, con caparbietà e ingegno riesce a ottenere il nulla osta dalla FCC e andare in diretta tv. Il documentarista premio Oscar Bill Guttentag elabora una previsione apocalittica di quello che potrebbe realizzarsi in un futuro prossimo, partendo dal concetto che da sempre l'essere umano ha una fascinazione per la morte e per la sua spettacolarizzazione. L'uso della camera a mano - il film è girato come se fosse un documentario sui retroscena del mondo televisivo - acuisce il meccanismo caotico del dietro le quinte, offre un punto di vista assolutamente originale sul processo mediatico e inasprisce il realismo e la componente satirica di Live!

Stretta negli abiti da spregiudicata donna in carriera, Eva Mendes che della black comedy è anche produttore esecutivo si lancia nella caratterizzazione del personaggio esplorando la perversione, l'amoralità e la brama di potere della sua Katy. Il peccato originale, qui inteso come corruzione dei tempi, è illustrato in una breve sequenza esemplificativa: Come a dire, nessuno è incorruttibile.

Sebbene il tema non sia nuovo al cinema già nel si ipotizzava un reality all'ultimo sangue nell'action cyberpunk L'implacabile , nel condividere l' American Dreamz di Paul Weitz , Guttentag riesce ad essere ancora più incisivo e cinico del collega. Estendendo la feroce critica al mondo della televisione, ai partecipanti dell'indecente reality - attratti dalla fama, dalla ricchezza o dalla vertigine del rischio - e allo spettatore, Live!

Un film talmente mediocre e grossolano che l'idea stessa su cui si basa è sputtanata nell'abc della sua realizzazione. Vuoi fare un film dove una produttrice televisiva, pur di fare grandi ascolti, sfida il mondo per trasmettere un reality dove i partecipanti giocheranno alla roulette russa fino alle più estreme conseguenze? Il film non è diseducativo, ma provocatorio. C'è una bella differenza È un monito, non una storiella truce fine a se stessa.

Io continuo a suggerire questo film alle masse. Buonissimo film, grande prova del regista, ottima anche la scenografia cosa che nessuno avevo detto. Come ha suggerito qualcuno voglio alzare la media e soprattutto criticare la critica per il giudizio assolutamente inadatto che ha conferito ha questo film. Distribuito da Mondo Home Entertainment.

Su internet Live! Ascolti record al primo colpo è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. Pensateci, dal Colosseo romano, dove c'erano solo posti in piedi La bella Eva Mendes ha presentato a Roma il suo ultimo film Live! La pellicola, diretta dal premio Oscar Bill Guttentag, porta in scena un reality estremo nel quale i concorrenti sono alle prese con il gioco crudele della roulette russa: Rozzo, superficiale, grossolano.

Affonda nella melma che ha l' aria di stigmatizzare con il trucco di proporsi come finto reportage. Spinto finoa chiudersi sulla dedica "alla memoria di Katy Courbet", cioè il personaggio assatanato di Eva Mendes. Punta di diamante di un network nazionale che sta prendendo botte dai concorrenti, dribbla ogni resistenza legale e morale affermando la grande trovata. Il reality show più estremo e più barbaro della storia televisiva.

Sei concorrenti, capati con ogni cura, si contendono un superpremio giocando in diretta alla roulette russa. Chissà se è davvero inverosimile la trovata della roulette russa in diretta televisiva. Sono passati poco più di trent'anni dal terribile per la violenza sottopelle, non certo per l'eccellente qualità , Quinto potere, dove il conduttore di un network in crisi di gradimento Peter Finch, annunciava il proprio imminente suicidio in tv. Era una velenosa denuncia, firmata Sidney Lumet, contro il potere della televisione. Ora Eva Mendes, in veste di produttrice, oltre che di sensuale protagonista, fa un passo in più, ancheggiando da par suo.

Finto documentario dedicato a una produttrice tv senza scrupoli Eva Mendes che realizza uno show in prima serata in cui si gioca alla roulette russa. Un proiettile in un tamburo a sei colpi. Chi sopravvive vince 5 milioni di dollari. Chi perde va a casa. In una bara. Eva Mendes: Katy David Krumholtz: Rex Eric Lively: Brad Katie Cassidy: Jewel Jeffrey Dean Morgan: Rick Rob Brown: Byron Jay Hernandez: Pablo Monet Mazur: Abalone Andre Braugher: Don Paul Michael Glaser: Direttore del Network. Francesca Fiorentini: Katy Francesco Pezzulli: Rex Simone D'Andrea: Brad Valentina Mari: Jewel Pasquale Anselmo: Appena arrivato a destinazione, si ritrova coinvolto in un gioco al massacro, simile a una roulette russa, in cui tredici persone in maniera circolare si puntano alle tempie delle pistole cariche con un solo colpo.

Dietro le porte della stanza in cui tutto si svolge, vi è un gruppo di ricconi che scommette su chi resterà vivo e chi morirà. Voto 4. Mediocre lungometraggio, remake di 13 Tzameti del , film privo di qual si voglia tensione e suspense, con uno svolgimento abbastanza lineare, mentre il cast é davvero di rilievo, dove avremmo un buon ricordo del personaggio di Michael Shannon, per il resto un film evitabile.

La sceneggiatura è molto povera, la suspance non è un gran che. Mi è invece piaciuto il finale, anche se drammatico!! Gia' il "famoso" "13 Tzameti" quando lo vidi non mi piacque per niente e anche questo remake potevano risparmiarselo proprio!!! Mi è piaciuto. Bel finale, inaspettato. Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria. Hai scritto un commento su questo film, se vuoi puoi modificarlo.

Un vero remake e' un rifacimento che dopo un certo periodo un regista decide di fare, rivisitando, generalmente con un suo stile e portando avanti gli aspetti che piu' lo interessano, un'opera piu' o meno famosa, in genere di un certo valore artistico o con una capacita' attrattiva sul pubblico che ne giustifichi la riproposizione. Il cinema e' pieno di remake, basti pensare alle svariate ed… leggi tutto. Bisogna guardarlo questo film, dopo aver visto l'originale dal quale è tratto firmato dallo stessa regista Gela Babluani per farsi un'idea di come Hollywood sia capace di corrompere e banalizzare quasi tutto e di quanto superficiale possa essere il cinema americano da blockbuster rispetto a certe raffinatezze del cinema europeo.

Storia o trama non ce ne quasi niente. Il dipanarsi della vicenda si svolge principalmente in una stanza dove, seguendo le regole della roulette russa, caricare proiettili sulla pistola, girare velocemente il tamburo e fermarlo all'improvviso, sparare diversi ricchi scommettono sulla morte o sulla possibilità di rimanere in vita di altre persone.

Live! - Ascolti record al primo colpo - Wikipedia

Scheda film 13 - Se perdi muori () | Leggi la recensione, trama, cast stanza dove, seguendo le regole della roulette russa, (caricare proiettili sulla pistola. ROULETTE RUSSA trama cast recensione scheda del film di Lou Lombardo con verrà fatto precipitare, da un finto elicottero della polizia canadese, sull'auto. dovranno sfidarsi alla roulette russa per aggiudicarsi il ricco montepremi. Spinto fino a chiudersi sulla dedica "alla memoria di Katy Courbet", cioè il Poiché trattasi di sottosottomoralista film yankee, il finale sarà non solo. Live! - Ascolti record al primo colpo (Live!) è un film del scritto e diretto da Bill Guttentag, con Eva Mendes e David Krumholtz. Il film è incentrato sulla dirigente di una rete, Katy (Eva Mendes), che lancia e produce uno show TV molto controverso nel quale i concorrenti giocano alla roulette russa per soldi. Chi non ricorda Robert DeNiro ne Il cacciatore, costretto a partecipare alla roulette russa di fronte a vietnamiti senza scrupoli che scommettono. Davvero accattivante l'ultimo trailer di 13, film tratto dal quasi omonimo 13 ( simile alla roulette russa) in cui è la vita stessa ad essere in gioco. Un film di Bill Guttentag con Eva Mendes, David Krumholtz, Eric Lively, Katie Una battuta sulla roulette russa accende la mente della cinica dirigente che.

Toplists